Noi di CAMBIAFACILE stiamo pensando a voi 24/24 h, la domanda che ci ponete di più è: “Come faccio a risparmiare sulla bolletta della luce o del gas?”

Vogliamo darvi alcuni consigli pratici per ridurre nettamente i vostri consumi e gli importi €€€ in bolletta.

Staff cambiafacile.it

SCEGLI IN MANIERA ACCURATA GLI ELETTRODOMESTICI

Se ti stai chiedendo come risparmiare sulla bolletta della luce, la prima cosa che devi sapere è che esistono alcuni elettrodomestici che consumano di più, come il forno elettrico e il climatizzatore (soprattutto se viene impostato a più di 5 gradi di differenza rispetto alla temperatura dell’ambiente esterno).

Questo non vuol dire che non debbano essere utilizzati, quello che vi consigliamo noi è solo di usarli con criterio.

Ad esempio, preferisci sempre i lavaggi per lavatrice e lavastoviglie, utilizzandole a pieno carico. Oppure evita di tenere aperto il frigo per troppo tempo (specialmente d’estate) e di occuparti della manutenzione periodica di ciascun elettrodomestico.

Per ottenere un reale risparmio in casa, fai attenzione agli orari e giorni in cui utilizzi maggiormente l’energia elettrica. Questi dovrebbero essere coerenti con la tariffa scelta.

EVITA GLI SPRECHI

Se tenete accese le luci e la TV a quando nessuno le sta utilizzando oppure lasciare apparecchiature elettriche in stand-by o il caricatore del cellulare con la spina inserita è molto più diffuso di quanto si possa immaginare. 

Anche se, prese singolarmente, non comportano grandi consumi di energia elettrica, messe insieme possono arrivare ad incidere sulla bolletta.

Per abbassare i costi della luce e vedere un reale risparmio in bolletta dunque, si può cominciare ad osservare questi piccoli consigli anti-spreco.

CONTROLLA LA CLASSE ENERGETICA

Per ottenere un risparmio in bolletta, quando si acquista un nuovo elettrodomestico per la casa è importante osservare la classe energetica.

Questa indica l’efficienza ed è espressa con le prime lettere dell’alfabeto.

Più è alta l’efficienza (la massima viene indicata con la lettera A+++) minore sarà il consumo di energia elettrica.

Ovviamente per risparmiare non serve sostituire in blocco tutti gli elettrodomestici di casa, ma è assolutamente consigliabile tenere conto di questo aspetto quando si presenta l’occasione di un nuovo acquisto.

USA LE LAMPADINE A RISPARMIO ENERGETICO

Forse non tutti sanno che è proprio dall’impianto di illuminazione che deriva circa il 12% dell’energia elettrica consumata da una famiglia.

Questo va tenuto in considerazione quando ci si chiede come risparmiare energia elettrica in casa.

Ecco perché è importante scegliere bene il tipo di impianto e, soprattutto, le lampade più adatte ad ogni ambiente.

USA CORRETTAMENTE IL GAS IN CUCINA

Oltre a come risparmiare energia elettrica in casa, spesso le famiglie si chiedono anche come risparmiare sulla bolletta del gas.

Anche in questo caso, occorre fare proprie una serie di buone abitudini quotidiane per evitare gli sprechi.

Ad esempio ridurre i tempi di cottura:

-combinando l’uso del forno a microonde e del forno tradizionale 

-usando la pentola a pressione per le lunghe cotture e i coperchi per far bollire l’acqua.

Ricorda inoltre che la corretta manutenzione e la scelta degli impianti giusti possono fare la differenza!6

SCEGLI L’OFFERTA GIUSTA

Per risparmiare sulla bolletta della luce e del gas un passo molto importante è quello di scegliere il fornitore giusto.

Bisogna inoltre valutare quale sia l’offerta più conveniente in base alle proprie abitudini di consumo. In tal caso bisogna scegliere tra una tariffa monoraria o bioraria.

Per riconoscere l’offerta che fa per te, ricorda di consultare sempre le schede di confrontabilità presenti nelle condizioni economiche e cerca di sottoscrivere le offerte direttamente sul sito web del fornitore di energia. Sono infatti queste ad essere sempre le più vantaggiose

USUFRUISCI DELLA TARIFFA RESIDENTI

Non tutti lo sanno, ma se risiedi nella stessa casa in cui hai attivato un’offerta luce puoi usufruire della tariffa residenti.

Verifica la tua attuale tariffa controllando all’interno della bolletta luce e gas nella sezione “Dati di Fornitura

Nel caso in cui risultassi erroneamente come non residente, puoi facilmente modificare la tipologia contrattuale copilando ed inviando un apposito modulo al tuo fornitore di energia.

PAGAMENTO CON ADDEBITO DIRETTO IN CONTO CORRENTE

Oltre ad evitare gli sprechi e controllare i consumi, un altro modo per ottenere un risparmio in bolletta consiste nell’attivare il pagamento con addebito diretto in conto corrente.

Mediante l’attivazione di questo pagamento risparmierai infatti subito sul costo delle transazioni allo sportello postale (pari a circa 1,5€ a bolletta, per un totale di 18€ l’anno). Inoltre, grazie alla domiciliazione bancaria, non rischierai più di pagare in ritardo ed incorrere in eventuali more.

Come faccio a risparmiare sulla bolletta della Luce o del Gas?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In questo sito noi usiamo cookie necessari e di terze parti che registrano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono di solito usati per garantire la navigazione sul sito (cookie tecnici), per generare rapporti statistici (cookie statistici) e creare una pubblicità personalizzata basata sui tuoi gusti (cookie di profilazione). I cookie tecnici sono necessari, ma tu hai il diritto di scegliere se attivare o meno quelli statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una migliore esperienza di navigazione. Grazie. .